IL MIO PERCORSO PER LA TUA SALUTE

“ Il cibo che mangi può essere la più potente forma di medicina,
o la più lenta forma di veleno “  
– Ann Wigmore –

Ho voluto chiamare Progetto Benessere Donna il percorso che adotto con le donne che decidono di lavorare assieme a me per il proprio riequilibrio nutrizionale ed ormonale, per ritrovare salute e benessere sia fisico che mentale.

Come per tutti i percorsi e progetti si deve andare per step e partire dalle fondamenta.

Il mio percorso per il benessere infatti si compone di 3 step principali: 

1° alimentazione con ENERGY ReStart

2° equilibrio ormonale ed organico

3° auto consapevolezza

La salute è come uno sgabello a 3 gambe, se uno manca o è più corto, sicuramente non ti ci puoi sedere comodamente o cadi.

Le 3 gambe sono i 3 step che rappresentano i 3 piani di cui siamo composti, il triangolo del benessere.

  • piano biochimico
  • piano strutturale
  • piano psico emozionale

Da Naturopata, il mio scopo e la mia natura è sempre la ricerca della causa di ogni disturbo, lavorando quindi sulle cause scatenanti per riportare equilibrio all’organismo, permettendo di ritrovare e mantenere uno stato di salute ottimale. Da Consulente Nutrizionale Nutraceutica parto dal presupposto che diventiamo quello di cui ci nutriamo e che la qualità del cibo che mangiamo e dell’acqua che beviamo è essenziale per la nostra salute, così come lo è la qualità delle emozioni e parole che usiamo. Da Awareness Coach considero pensieri, eventi ed emozioni altrettanto nutrimento impattante positivamente o negativamente sul nostro essere, e ritengo quindi fondamentale per il riequilibrio a 360° lavorare anche sulla parte più sottile per accrescere la consapevolezza e conoscenza di noi stessi.

Credo quindi fermamente che per ritrovare un ottimo stato di benessere, di equilibrio ormonale, di salute, la forma e l’energia che desideriamo, è necessario creare delle solide fondamenta sulle quali poi costruire in modo più dettagliato ed approfondito. Così come non ha senso fare una casa partendo a mettere i mobili e il tetto, perchè per quanto di qualità siano se non hai prima fatto delle solide fondamenta facilmente tutto crollerà con la prima tempesta o comunque la casa non funzionerà a dovere. E così il tuo organismo: puoi prendere la migliore integrazione che vuoi ma se la tua alimentazione non rispetta la tua fisiologia sarà molto difficile riequilibrare e star bene. E ancora, se hai sistemato l’alimentazione e stai riequilibrando a livello ormonale, ma ancora qualcosa non si innesca, può essere che ti manchi di esplorare la parte psico-emozionale, affrontando alcune situazioni emozionali recenti o passate che stanno tenendo il freno a mano tirato. Ricordati che pensieri ed emozioni, soprattutto se “dimenticate”nell’inconscio continuano a lavorare sotto sotto e sono un pezzo base per completare il puzzle di TE STESSA.

STEP 1 –  Percorso di riattivazione metabolica ENERGY ReStart

La base di partenza di qualsiasi mio percorso di riequilibrio è sempre l’alimentazione. Nello specifico il percorso percorso online ENERGY ReStart! 

Le fondamenta sono date dal cibo. Ciò che ricaviamo dagli alimenti che decidiamo di mangiare saranno i mattoni che costruiranno ogni singola cellula del nostro corpo e le connessioni biochimiche che ci permettono di funzionare. In quest’ottica quindi, se vogliamo funzionare in modo ottimale e avere salute e benessere a lungo termine, è necessario darci l’alimentazione migliore possibile che più rispetti la fisiologia umana.

Ritengo altrettanto necessario che si capisca come funziona il corpo umano rispetto al cibo che si mangia, e qual’è l’alimentazione umana basata sulla fisiologia. In questo modo, imparando, provando ed interiorizzando, ci si può definitivamente liberare dalla “mentalità dieta” e creare uno stile alimentare funzionale per la vita, che permetta di mantenere salute e benessere. 

Il questo percorso di 6 settimane ti conduco in modo graduale, semplice e gustoso (grazie alle tantissime ricette) alla creazione di un’alimentazione low carb high fat/keto che permetta di far prosperare il tuo organismo, corpo e mente, 1 volta per tutte. Il percorso è pensato appositamente per l’organismo femminile ed i suoi delicati equilibri ormonali. Attraverso la mia costante presenza e guida,  e a tutto il materiale del percorso imparerai a nutrire il tuo organismo per come è fatto. Metti da parte i cibi infiammatori, ti liberi dalla dipendenza dai carboidrati/zuccheri, regoli glicemia e insulina (che sono il fulcro), riduci le infiammazione e finalmente riattivi il tuo metabolismo originario e più funzionale, ovvero il tuo metabolismo brucia grassi. 

Passi dall’essere funzionante solo a zuccheri/carboidrati all’essere una macchina brucia grassi come fonte energetica primaria e preferibile. Questo ti permetterà di eliminare il “rumore di fondo” dato dall’infiammazione costante che ti ha accompagnato fino ad ora, e fare un deciso upgrade alla tua funzionalità metabolica/energetica/ormonale e alla tua lucidità mentale e funzionalità cerebrale!

Inoltre imparerai a riconnetterti con te stessa ed i bisogni del tuo corpo. Ti libererai dalla “mentalità dieta” 1 volta per tutte. 

Solo su una base pulita e funzionate possiamo poi continuare a costruire, qualsiasi sia la problematica e disequilibrio. Questo ti permetterà di lavorare in modo più efficace su qualsiasi riequilibrio ormonale e organico necessario, e anche di accedere più chiaramente alle tua mente e coscienza.

Desidero fornirti gli strumenti per capire, imparare e creare il tuo modo di mangiare funzionale, salutare e umano per sempre, senza dover calcolare, pesare e andare in restrizione. Solo così puoi indirizzare il tuo focus sul vivere la tua migliore vita e lavorare su altri aspetti di te, se necessario.

Il percorso Energy ReStart è 

ONLINE

per la praticità e flessibilità che permette sia a te che a me. A te perchè ti permette di dedicarci il tempo che puoi e quando vuoi da ovunque sei, senza avere l’obbligo di un appuntamento fisso settimanale. Inoltre perchè hai possibilità di una continua formazione avendo accesso a vita al corso e quindi anche a tutte le eventuali aggiunte/modifiche che faccio nel tempo. A me perché mi permette di condividere molto più contenuto ed informazione di quanto possa fare nell’ora di consulenza individuale e di essere molto più presente live durante tutto il percorso e oltre.

e DI GRUPPO

(attraverso un gruppo fb riservato collegato al corso)

perchè ho visto nella mia pratica che il fare un qualsiasi percorso, soprattutto sull’alimentazione, con altre donne che condividono gli stessi desideri ed obbiettivi per quanto le problematiche siano diverse, è un grande valore aggiunto che dona supporto, stimolo, condivisione e sicurezza. Inoltre in questo modo, io posso essere sempre presente e rispondere a qualsiasi tua richiesta, dubbio o necessità in qualsiasi momento.

Il percorso ENERGY ReStart può essere il tassello che ti manca per ritrovare un definitivo equilibro generale e una migliore riconversione e conoscenza di te stessa, oppure può essere la base di partenza imprescindibile sulla quale approfondire determinati disequilibri ormonali e lavorare più nel dettaglio attraverso esami ed integrazione specifica.

 

NB: È possibile anche fare il percorso di riattivazione metabolica individualmente. Prevede 6 incontri con un minimo di 4, 1 volta a settimana. Non si tratta però dello stesso percorso proposto online, perchè la visita individuale per quanto di 45/60 min non permette di approfondire tutte le tematiche ed il materiale incluso nel corso online. Inoltre non prevede tutte le ricette del percorso online (solo alcune idee colazione) e non c’è la possibilità di entrare nel gruppo facebook riservato e avere quindi una formazione continua da una parte, e dall’altra accesso a vita al corso con le eventuali modifiche nel tempo.

Se lo vorrai, hai però la possibilità di fare l’upgrade al corso online durante il percorso individuale.

Nota: non è detto che sia sempre necessario questo 1° passaggio attraverso il percorso Energy Restart (o 1:1), se stai già seguendo un percorso nutrizionale o un’alimentazione ottimale per il tuo organismo possiamo iniziare subito con il 2° step. Ti invito a contattarmi così capiremo insieme quale può essere il tuo punto di partenza a seconda di come ti stai alimentando e di cosa necessiti.

Tutti, anche la persona più magra, abbiamo decine di migliaia di calorie depositate sotto forma di grasso..se non fosse così non saremmo in vita. È così che l’organismo funziona e sopravvive, è così che la specie umana è arrivata fino ai giorni nostri.

 

Ma qual’è il problema? Negli ultimi 40-50 anni siamo stati dirottati e consigliati a consumare una grande quantità di carboidrati (e zuccheri), demonizzando i grassi, e a mangiare 5-6 volte al giorno..per “tenere attivo il metabolismo”. Purtroppo non c’è cosa più sbagliata..

Cosa succede? Con tanto glucosio sempre costantemente disponibile, e in maggiore quantità del necessario e sufficiente, è una continua rincorsa: l’eccesso energetico non usato viene trasformato in tessuto adiposo, e non riesci mai ad accedere in modo continuativo alle tue riserve di grasso..è un circolo vizioso che si auto alimenta.
Ma oltre ad un fatto estetico, e psicologico, questa situazione porta a sviluppare una latente infiammazione ed un disequilibrio del meccanismo della glicemia e dell’Insulina, ponendo le basi per quasi tutte le malattie e problematiche dei nostri giorni.

Infatti, ciò è dimostrato, oltre che dalla ricerca scientifica, anche dalla sempre più crescente e preoccupante presenza, negli ultimi decenni con la, di diabete II, Insulinoresistenza e sindrome metabolica, disequilibri ormonali (tra cui tutte le problematiche legate al ciclo, ferilità, policisti ovariche ecc..), incapacità di perdere grasso ma facilità ad accumularlo, varie malattie metaboliche, demenza, tumori, e tutta una serie di disturbi collegati a infiammazione organica e ad un meccanismo glicemico-insulinico sregolato (Insulinoresistenza e simili).
– NOTA: questi problemi sono presenti non solo in chi è sovrappeso, anche e più pericolosamente in chi è magro o molto magro –

 

La buona notizia è che è possibile rimediare, ed in breve periodo puoi tornare alle tue impostazioni di fabbrica, Ovvero a far sì che tu passi dall’essere un “bruciatore di soli zuccheri” come fonte energetica unica, ad un “bruciatore grassi” come fonte energetica primaria e più efficiente, tornando così alla funzionalità ordinaria, alle impostazioni di fabbrica del tuo organismo.

Per fare ciò il mio approccio nutrizionale si basa su un modo di mangiare a bassi carboidrati e altri grassi, e dove necessario chetogenico. A livello internazionale viene chiamato LCHF (Low Carb High Fat) e/o Ketogenic.
Mangiare in questo modo è più che naturale, l’essere umano fino agli anni ’50 ha sempre mangiato così.
Permette di ri-insegnare all’organismo ad usare i grassi come fonte energetica primaria e preferibile. Riducendo la disponibilità di glucosio circolante all’ammontare sufficiente per il funzionamento organico, che ti meraviglierai essere così basso, si va a regolare e stabilizzare la glicemia, viene ridotta ed eliminata l’infiammazione organica, e il corpo riesce finalmente a creare ed utilizzare come fonte energetica i tanto agognati corpi chetonici.

I corpi chetoni o chetoni si hanno dalla scomposizione degli acidi grassi (grassi di deposito e/o alimentari) e sono poi usati come materia prima per creare energia.
La maggior parte delle nostre funzioni organiche, cervello compreso funziona in maniera molto più efficiente a chetoni come energia piuttosto he a glucosio. Solo i globuli rossi funzionano solo a glucosio.

 

Una volta che il nostro organismo utilizza i grassi come fonte energetica primaria, la glicemia si è stabilizzata e così l’insulina, raggiungiamo uno stato di “flessibilità metabolica”. Si tratta di una situazione ideale nella quale l’organismo utilizza costantemente e preferibilmente grassi come energia, e quando è presente del glucosio, lo usa subito o come energia o andando a riempire le piccole scorte di glicogeno muscolari ed epatiche, senza ritornare nel loop di funzionare solo a zuccheri.
I benefici del tornare alle proprie “impostazioni di fabbrica” sono ovviamente innumerevoli, visto che torniamo a funzionare per come siamo veramente fatti, eccone alcuni:

  • Ottima sazietà dopo i pasti;
  • Giusta fame durante il giorno .. e non più “fame cattiva” e continua. Nessuna necessità di spuntini tra un pasto e l’altro .. una liberazione!
  • Se dovesse succedere puoi saltare un pasto senza problemi, senza perdere la concentrazione ed il focus mentale e senza avere una rovinosa fame da renderti nervosa e irritabile;
  • Stabilità del meccanismo dell’Insulina, non più Ipoglicemia e problematiche correlate: riduzione ed eliminazione di diabete 2, sindrome metabolica ecc..
  • Protezione e ricostruzione cognitivo-cerebrale: riduzione degli stati di demenza, Alzheimer e simili;
  • Nessuna voglia di carboidrati e/o zuccheri/dolci, ne dopo i pasti, ne in altri momenti della giornata ..ti liberi finalmente dalla dipendenza da zuccheri;
  • Costante e buona energia durante tutto il giorno..nessun “abbiocco” dopo pranzo;
  • Migliore lucidità, chiarezza mentale e funzionalità cerebrale…”ciao nebbia mentale e confusione costante!”
  • Buona digestione e funzionalità intestinale, minor gonfiore;
  • Perdita di liquidi/ritenzione, perdita di grasso e raggiungimento di una migliore composizione corporea;
  • Riequilibrio ormonale generale e riduzione e/o scomparsa di problematiche legate al ciclo, della sindrome dell’ovaio policistico, ecc;
  • Ottimo sonno, miglior umore e sensazione di calma;
  • Protezione e costruzione muscolare anche con minori allenamenti e miglior recupero post allenamento;
  • Stabilità di peso, benessere e salute generale

STEP 2 – Riequilibrio ormonale e/o organico

Una volta messe le basi ed impostata un’alimentazione funzionale, riassettato il metabolismo, regolata la glicemia e insulina (che sono il fulcro) e abbassata l’infiammazione, il corpo riprende ad equilibrarsi.

Contemporaneamente o dopo questo imprescindibile 1° step, rispetto al caso e se necessario, passiamo al 2° step, con una consulenza individuale. Qui, attraverso gli esami specifici che risultano necessari (esami del sangue/ test salivare ormonale specifico) e un’analisi della tua storia e situazione presente e passata, andiamo a definire la radice e causa del disequilibrio o problematica e creiamo un percorso integrativo specifico per te.

 

La tua buona salute dipende dall’avere un sano e naturale equilibrio ormonale. 

La tua vita di donna è segnata da naturali passaggi come adolescenza, pubertà, anni fertili, Perimenopausa, Menopausa, Climaterio, così come da eventuali eventi come uso e poi cessazione della pillola anticoncezionale, gravidanza, forti esperienze emotive, che creano un cambiamento ormonale.

Che questo disequilibrio e cambiamento ormonale sia naturale o indotto, permanente o momentaneo, il mio obiettivo, in sinergia e collaborazione con te, è quello di permetterti di vivere in un naturale asintomatico flusso i cambiamenti fisiologici, così come di riportare equilibrio laddove è andato perso.

Attraverso appropriati test per individuare il disequilibrio, indicazioni nutrizionali specifiche, disintossicazione ed integrazione adeguata, faremo sì che il tuo organismo riacquisisca l’equilibrio ormonale perduto e quindi salute e benessere.

Per integrazione mi intendo sempre supplementi naturali, che siano vitamine, minerali aminoacidi, fitoterapici o altro a seconda della necessità.

Quando si tratta di disequilibri degli ormoni sessuali possono essere di grande aiuto gli ormoni bioidentici, a seconda alla necessità. Io li considero un supporto eccezionale molto funzionale.

Non è detto che sempre siano necessari, si dovrà valutare in base alla fase della vita, alla causa del disequilibrio, al risultato del test salivare e altro.

IMPORTANTE..

Come avrai capito, l’aspetto nutrizionale è fondamentale. 

I nostri ormoni possono essere funzionanti ed in equilibrio o meno solo se ci alimentiamo in un determinato modo, se forniamo al nostro organismo tutti i nutrienti necessari al loro sviluppo (la materia prima di tutti gli ormoni sessuali è il colesterolo!!)

Ecco perchè il 1° step e fondamentale e imprescindibile. Quand’anche non risultasse necessario un percorso strutturato come quello di Energy ReStart, indicazioni sull’alimentazione saranno sempre presenti e sono parte imprescindibile del protocollo.

  • Sindrome Premestruale e Disturbo distrofico premestruale
  • Mestruazioni abbondati e lunghe
  • Mestruazioni dolorose
  • Mestruazioni irregolari o assenti- Amenorrea
  • Ansia e depressione associate con Sindrome Premestruale
  • Problemi alla Tiroide (ipotiroidismo – Hashimoto)
  • Endometriosi
  • Fibromi
  • Sindrome dell’ovaio policistico – PCOS
  • Infertilità – difficoltà di concepimento (anche dopo FIVET)
  • Secchezza Vaginale
  • Sindrome post parto
  • Osteopenia o Osteoporosi
  • Acne ormonale
  • Insufficienza ovarica precoce – Menopausa precoce
  • Effetti collaterali da pillola anticoncezionali e sospensione dell’anticoncezionale
  • Vampate
  • Cambiamenti nella libido
  • Insonnia
  • Fibromialgia

.. e anche se:

  • sei nei tuoi 40 anni, e soffri di determinati piccoli disturbi, fisici ed emozionali, che non capisci da cosa scaturiscano 
  • ti stai avvicinando alla Menopausa, o ci sei già, con o senza problematiche, e la vuoi vivere al meglio
  • hai superato un tumore al seno, utero o altro tumore dato da eccesso o carenza di determinati ormoni, o lo stai vivendo e combattendo 
  • hai subito un’isterectomia totale o parziale, o simili
  • alla tua esposizione di varie problematiche poco connesse tra loro, sei stata liquidata con degli antidepressivi 

Disclaimer: attraverso il mio lavoro non ho la presunzione di curare alcuna malattia e sostituirmi al medico curante. Per qualsiasi percorso si segua con me, è sempre comunque indicato e consigliato mantenere un buona collaborazione con il proprio medico curante o specialista per qualsiasi terapia farmacologica o altro necessaria. Ritengo che la collaborazione tra il Naturopata ed il Medico possa essere di arricchimento reciproco e soprattutto a beneficio del cliente. Il riferimento ad eventuali patologie vuole essere sono per praticità di spiegazione della problematica con la quale posso aiutare e dare supporto, sempre in rispetto e a complemento della terapia data dal proprio medico curante. Le problematiche indicate si intendono diagnosticate dal proprio medico curante o ginecologo. Il mio lavoro è di supporto al riequilibrio, non di diagnosi e/o modifica di terapie mediche.

Noi donne, più degli uomini, siamo sottilmente governate dagli ormoni. 

Come un’orchestra che, se in ottimale sinergia, produce una meravigliosa e perfetta sinfonia, anche i nostri ormoni quando sono in armoniosa ed equilibrata comunicazione, produzione e funzionalità, ci fanno sentire alla perfezione, siamo sane, energiche, fertili, forti, acute, con un umore stabile e sereno, siamo belle e luminose dentro e fuori.

Nel corso della vita abbiamo delle fasi fisiologiche ed alcuni passaggi e momenti che però possono incrinare questa perfetta sinfonia.

Ecco che, se in quei momenti ignoriamo e non ci prendiamo cura della nostra salute e del nostro equilibrio ormonale, per ristabilirlo nel modo più veloce e naturale possibile, possiamo trascinare delle inizialmente piccole problematiche un po’ troppo a lungo e ritrovarci dopo 1 o più anni con disturbi più debilitanti. A questo punto spesso si fa molta fatica a capire il perchè di quelle problematiche, perchè non riusciamo più a connetterli con un disequilibrio ormonale sottovalutato di qualche mese o anno prima.

Oltre a ciò, alcune fasi fisiologiche di passaggio, e quindi obbligatorie, della nostra vita come la Perimenopausa (quel periodo di lunghezza variabile che va dai 35-40 anni fino all’arrivo della menopausa) e la Menopausa, dettano in modo naturale dei cambiamenti nell’assetto ormonale. Queste sono fasi naturali e normali che il corpo femminile è fatto per avere e quindi per poter sostenere e vivere bene.

Non è vero che Perimenopausa = inizio della fine! 

Non è vero che Perimenopausa = inizio dei problemi di salute e difficoltà!

Non è vero che Menopausa = fine! 

Non è vero che Menopausa = problemi di salute e infelicità!

Non è vero!! È molto frustrante e triste sentire queste affermazioni date per scontate, anche dal mondo medico. Se così fosse non avremmo questi meccanismi innati. Se fosse vero non funzioneremmo così. 

Anzi!

La Perimenopausa e la Menopausa poi possono essere i migliori anni della vita di una donna! Siamo più sagge, più serene da vari punti di vista, solitamente anche più belle e consapevoli della nostra bellezza. Siamo più connesse con il nostro corpo. Sappiamo cosa vogliamo e non ci facciamo problemi a chiederlo ed ottenerlo. Siamo in grato di gustarci i momenti e le persone care ad un livello più alto. Possiamo essere molto più in forma che da adolescenti! Quando, in Menopausa, non siamo più fertili la mente fa uno scatto ulteriore e ci si aprono innumerevoli possibilità. 

Se in questi anni di transizione siamo in equilibrio ormonale (nonostante i cambiamenti) inizia un nuovo ed eccitante atto della nostra vita, spesso da tante considerato migliore del precedente!

Ma qual’è il problema?

Purtroppo al giorno d’oggi vari fattori fanno mettere in crisi il nostro equilibrio ormonale prima del previsto, o rendono ingestibili i naturali ormonali.

Ecco che le già con la pubertà le mestruazioni possono essere estremamente dolorose ed insopportabili, che in adolescenza si possono avere periodi di amenorrea, che si fa fatica a rimanere incinta, che si ha una menopausa precoce, che con la menopausa la salute edile benessere si incrinano irrimediabilmente, che si sviluppano tumori.

I colpevoli per questo sono vari, per citare i più importanti: eccesso di zuccheri e carboidrati non sani nell’alimentazione, cibi molto trasformati e intossicati, eccesso di ormoni sintetici in cibo, acqua, aria, uso ed abuso delle pillola anticoncezionale, costanti ed importanti stress.

E c’è la soluzione? Sì!

La soluzione è di prendersi in mano non appena si percepisce che qualcosa non va, perchè una donna lo percepisce quando ha un disequilibrio ormonale, anche se non lo sa spiegare bene a parole, anche se non lo sa dimostrare. Ecco perché ti dico: parla, chiedi, cerca, non accettare di essere liquidata con un “è tutto nella tua testa”!!

La soluzione è comprendere che tipo di disequilibrio ormonale sia in corso, in relazione alla fase fisiologica della vita e contingenze esterne, e andare a lavorare su diversi fronti per ristabilire l’equilibrio , così da arrivare in quelle obbligatorie fasi di cambiamento al meglio possibile e vivere la tua meravigliosa vita e te stessa al meglio!! per come meriti che sia!

STEP 3 – Life Coaching per l’autoconsapevolezza

 

Eccoci al 3° step, l’area psico-emozionale. 

Come ti dicevo inizialmente un percorso sulla riaquisizione della salute e benessere non è completo se non si guarda anche alla sfera emozionale, al proprio essere, al proprio modo di comportarsi, regire e affrontare le situazioni. Lavorare su di se in questo senso è meraviglioso, perchè permette di raggiungere una rinnovata e piena consapevolezza e conoscenza di se, e di conseguenza permette di vivere più a pieno ed il linea con il tuo vero essere. 

Quando sei in equilibro anche su questo piano tutto si allinea, e la guarigione, riequilibrio ormonale, perdita o aumento di peso (a seconda delle necessità), riduzione dello stress e quant’altro, fanno un deciso salto in positivo.

L’auto-consapevolezza è il fondamento per la crescita personale e per avere/crearsi una vita appagante, serena e felice.

È la chiave di volta per l’intelligenza emotiva, ovvero quell’insieme di abilità che ti permettono di rispondere con confidenza alle persone, alle situazioni in cambiamento e alle tue stesse domande.

Prima di fare un qualsiasi cambiamento in te stessa devi comprendere su dove c’è da lavorare, e da dove partire per farlo. Ecco perché anche inquetso caso consiglio prima di “fare pulizia” a livello organico adottando un’alimentazione che ti permette di attivare la tua miglior funzionalità, non solo metabolica ma anche cerebrale. Questa chiarezza e d eliminazione del rumore di fondo ti permette di accedere più facilmente al tuo IO.

Raggiungere auto-consapevolezza riguarda il processo di comprendere te stessa, riconoscere le emozioni che provi, comprendere i sentimenti e le sensazioni legate a quelle emozioni, e comprendere cosa credi e come agisci come risultato di ciò.

Quando sei pienamente consapevole delle tue abilità, dei tuoi punti di forza e dei tuoi pensieri limitanti, hai la piena consapevolezza su cosa vuoi o non vuoi, fare-dire-decidere.

Quando capisci le tue emozioni, da dove arrivano e come impattano sulle tue azioni conseguenti, hai la consapevolezza necessaria di decidere come reagire ad esse, continuando come hai sempre fatto o cambiando regime.

È mettersi al timone della propria vita.

Come donna porti dentro di te un universo meraviglioso fatto di enormi capacità e potenzialità, profonde emozioni e quasi magiche abilità.

I molteplici e contemporanei ruoli che come donna oggi devi ricoprire, mamma-lavoratrice-manager-compagna-figlia (le combinazioni possibili sono tante e varie), possono portare a limitare le tue capacità, ad accantonare i tuoi desideri e progetti, a mettere le tue esigenze e volontà in 2° piano, a sconnettersi da te stesse.

 

Avendo fatto (e continuando a fare) io stessa un lungo percorso di crescita personale e auto-consapevolezza, ho il grande desiderio di aiutarti a rimetterti in contatto con la vera te stessa e con tutto ciò che puoi e sai fare, affinché tu ritrovi il potere della tua innata consapevolezza che ti permette di muoverti nel mondo con leggerezza, serenità e grandezza.

Per quanto anch’io abbia la qualifica di Coach, preferisco dedicarmi al lavoro su alimentazione funzionale ed equilibrio ormonale. 

Questo 3° step, quindi, lo affido alla mi cara amica ed eccezionale Life Coach Cristina Del Giudice (anche nel percorso Energy ReStart trovi una sua lezione).

 

NB: il 3° step non è obbligatorio, come nessuno degli step precedenti, ma potrebbe essere il pezzettino che ti manca. Il percorso di Coaching è fattibile sia durante una qualsiasi fase precedente che dopo.

VIVI LA TUA VERITÀ

“Le cose che non sappiamo di noi stessi ci controllano molto più delle cose che sappiamo.”

Il coaching riguarda la tua crescita e il tuo sviluppo personale come essere umano. Una delle qualità più potenti della relazione di coaching è la scoperta di nuove e inaspettate verità personali. Questi dettagli inesplorati su di te hanno una grande influenza su come vivi la vita. Questa crescente consapevolezza di sé ti consente di fare scelte migliori e condurre la tua vita con uno scopo e una realizzazione più grandi.

 

Il processo di coaching

Il programma tipico che consiglio per il coaching è una sessione di 60 minuti due volte al mese, tenuta su Skype o telefono.

Come tuo coach ti supporterò nel concentrarti più intensamente e coraggiosamente sulle cose che contano davvero per te. Affineremo il tuo processo decisionale basato sui valori, creeremo una visione avvincente per gli obiettivi che desideri raggiungere e svilupperemo gli impegni necessari per compiere progressi significativi.

 

SU CRISTINA

Cristina ha studiato Business Management e Interior Design, mostrando un curioso interesse per le espressioni sia razionali che creative. Prima di iniziare la sua attività di coaching, Cristina ha trascorso 10 anni a lavorare per un grande rivenditore britannico come responsabile delle risorse umane, impiegando diverse migliaia di dipendenti. Con una passione per l’arte, Cristina è stata una scultrice di ceramica per oltre 20 anni.

Gli interessi personali includono viaggi, attività all’aria aperta, arti culinarie (è una cuoca straordinaria) e il suo bellissimo German Pointer a pelo corto, Kayla.

Avendo ottenuto un grande successo in ambienti aziendali esigenti e dominati dagli uomini, Cristina è appassionata nel supportare le donne a essere il loro sé più efficace onorando maggiormente chi sono veramente.

Tutti i percorsi che propongo si possono effettuare sia localmente nell’area di Arco (tn) e Trento, sia a distanza attraverso videochiamata (Skype, Whatsapp call, Face Time).

– Il Naturopata e il Consulente Nutrizionale Nutraceutico è un Operatore contemplato fra i Professionisti delle Discipline complementari nell’ambito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità – OMS –